PALAZZO STABILE, AL VIA I LAVORI DI RECUPERO E RESTAURO

Il prestigioso palazzo settecentesco, che sorge nel centro storico di Capaccio Capoluogo, sarà la nuova sede della casa comunale.

 

Al via oggi, sabato 22 ottobre, i lavori di recupero e restauro di Palazzo Stabile. Il prestigioso palazzo settecentesco, che sorge nel centro storico di Capaccio Capoluogo, sarà la nuova sede di palazzo di città. L’importo complessivo del progetto ammonta a circa 2 milioni e 500 mila euro.

Palazzo Stabile è stato acquistato dal Comune di Capaccio Paestum, per cessione volontaria in luogo di esproprio, a luglio 2021 dopo un iter amministrativo lungo e complesso. Vincolato paesaggisticamente, il palazzo dall’importante valenza storica e architettonica risalente al XVIII secolo sarà oggetto di interventi di restauro, adeguamento sismico, adeguamento alle norme antincendio che non ne altereranno i caratteri tipologici, formali, culturali. Stando al progetto, nell’androne dell’ingresso principale sarà predisposto uno sportello di accoglienza e controllo. Il lato est del palazzo sarà destinato ai gruppi consiliari e il lato ovest ospiterà l’ufficio del presidente del consiglio, una camera per le commissioni consiliari e una sala d’attesa comune. Al primo piano – cui si accederà dalle scale storiche o da un ascensore abilitato al trasporto dei disabili – si troverà l’ufficio del sindaco, la sala di rappresentanza all’interno del salone affrescato, la sala giunta e il segretariato. Nell’ala nord est del palazzo avrà sede invece un’ampia sala ellittica a doppia altezza destinata a riunioni del consiglio, eventi e convegni. L’ultimo piano ospiterà cinque uffici destinati agli assessori. Il progetto prevede anche la rifunzionalizzazione dello spazio esterno: il giardino sarà organizzato per ospitare eventi e spettacoli all’aperto e lo spazio antistante il palazzo sarà dotato di sedute in pietra.

«È con orgoglio e soddisfazione che abbiamo avviato stamattina i lavori di recupero e restauro di Palazzo Stabile – dichiara il sindaco Franco Alfieri – Dopo circa vent’anni anni di tentativi vani, la nostra amministrazione è riuscita in poco più di tre anni ad acquisire il bene al patrimonio immobiliare del Comune e ad avviarne il recupero. A breve, questo antico palazzo dal grande valore storico e architettonico sarà la nuova sede del Comune di Capaccio Paestum, con ambienti adeguati a ospitare gli organi istituzionali e ad accogliere i cittadini. Soprattutto, Palazzo Stabile avrà una nuova aula consiliare, degna del prestigio della storia e della bellezza della città dei templi».

Hits: 0

RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Instagram
Telegram
WhatsApp
Skip to content