Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Le Mostre Impossibili presentano, in un unico spazio espositivo, l’opera completa di un pittore sotto forma di riproduzioni in dimensioni reali, ad altissima definizione e leggermente retroilluminate. Dipinti e affreschi, che sono distanti tra loro migliaia di chilometri, sono raccolti in una visione d’insieme senza precedenti. Le Mostre Impossibili nascono con l’intento di far conoscere la storia dell’arte e i suoi capolavori anche alle persone che abitualmente non frequentano i musei e i luoghi d’arte anche a causa della loro lontananza dai grandi centri metropolitani.

La realizzazione di mostre dei più famosi pittori italiani del Rinascimento è resa sempre più problematica dalla crescente – peraltro comprensibile – contrarietà dei direttori dei musei a concedere il prestito delle opere originali, ma anche dagli esorbitanti costi delle assicurazioni e delle speciali misure di sicurezza, inevitabili per dipinti d’incalcolabile valore. Pertanto, la mostra “100 Capolavori italiani del Rinascimento”, allestita al Next – Nuova Esposizione Ex Tabacchificio di Capaccio Paestum, via Cafasso,21 simbolo della Piana del Sele, è un evento straordinario, assolutamente inedito: “impossibile”.

Con Le Mostre Impossibili, nasce un nuovo genere di museo che prende spunto da un’istanza di democrazia culturale che ha in Walter Benjamin, André Malraux e Paul Valéry i suoi precursori, ma anche dalla consapevolezza che, nell’epoca della riproducibilità digitale dell’opera d’arte, la valorizzazione del patrimonio artistico investe non solo l’opera in quanto tale, ma anche la sua riproduzione. Le Mostre Impossibili, hanno una spiccata impronta didascalica per consentire al visitatore una fruizione delle opere non solo estetica ma anche culturale  e sociale grazie a un corredo di audio-video guide e giochi didattici che i visitatori possono consultare direttamente sul proprio smartphone.

La prima mostra impossibile è stata allestita a Napoli nel 2003; d’allora in poi sono state realizzate oltre cinquanta esposizioni in Italia e all’estero: da Chicago a Città del Messico, da Malta a Bruxelles, da Lione a Östersund, da Milano a Roma e in decine di città e piccoli centri come Urbino, Vinci, Senigallia, Vinovo, Port’Ercole.

Con il passare degli anni, il progetto si è guadagnato il sostegno e l’apprezzamento di autorevoli storici dell’arte di fama internazionale: Ferdinando Bologna, Maurizio Calvesi, Dominique Fernandez, Denis Mahon, Salvatore Settis, Vittorio Sgarbi, Nicola Spinosa, Claudio Strinati.

Il premio Nobel Dario Fo ha creato per Le mostre impossibili gli spettacoli teatrali e televisivi dedicati a Leonardo, Raffaello e Caravaggio.

Le Mostre impossibili è un progetto ideato da Renato Parascandolo.


 

INFORMAZIONI SUI GIORNI DI APERTURA MOSTRA

“Dal Lunedì alla Domenica”

Lunedì – Giovedì
9:30 / 19:30

Venerdì – Domenica
9:30 / 21:30

Biglietti Mostra

Tariffe e costi



  • Residenti del Comune di Capaccio Paestum
Gratuità


  • Per diversamente abili con n. 1 accompagnatore
Gratuità

  • Giornalisti italiani e stranieri con tessera di appartenenza all’Ordine in corso di validità
Gratuità

  • Docenti italiani di ruolo e a termine con contratto di lavoro in corso di validità
Gratuità

  • Studenti dei licei artistici, della facoltà di Storia dell’Arte e iscritti all’Accademia delle Belle Arti.
Gratuità


  • Da 0 a 18 anni
Gratuità


  • Per over 65 anni
Gratuità
2

  • Gruppi superiori a 10 persone Biglietto Singolo € 2
RIDOTTO
2

  • Studenti Universitari dell’Unione Europea fino a 26 anni 
RIDOTTO
5


  • Biglietto intero

Come raggiungerci

Print
WhatsApp
Facebook
Email
Twitter
Telegram

Hits: 691

RSS
Follow by Email
YouTube
YouTube
Instagram
Telegram
WhatsApp
Skip to content